Omisalj

Omisalj sull'isola di Krk. Omisalj (Castelmuschio), una delle più antiche città dell’isola di Krk (Veglia), affonda le proprie radici nel terzo secolo d.C. Omisalj è anche il primo centro abitato nel quale v’imbatterete una volta attraversato il ponte di Krk che collega l’isola alla terraferma.

Dalla cittadina, arroccata su un altura di 80 metri sul livello del mare, si gode di una vista panoramica mozzafiato sul Golfo del Quarnero. Omisalj ha conservato la propria struttura urbana medievale il cui affascinante centro storico, tutto viuzze strette strette, è zona pedonale.

Alla piazza cittadina principale s’affacciano la chiesa parrocchiale dell’Assunzione di Maria (Uznesenja Marijina) col suo campanile, la Loggia civica (Gradska loža) e la cappella di Sant’Elena (Sv. Jelena). I palazzotti del centro hanno conservato intatto il loro aspetto architettonico rurale caratteristico dell’isola di Krk: tante sono le case ad avere una scala esterna accanto all’ingresso semicircolare al pianterreno, sormontato da un balconcino.

Ai margini della rupe c’è una passeggiata delimitata da un muricciolo, ideale per una serata romantica di pace e quiete, con lo sguardo assorto ad ammirare la splendida vista sul piccolo marina, sulla spiaggia e sulla passeggiata lungomare. Omišalj offre alloggio in appartamenti privati in affitto ed alberghi. Tra questi ricordiamo l’hotel Adriatic e l'hotel Delfin, ubicati sulla riva ai piedi della città.

E per chi arriva in aereo, a due passi della città c’è l’aeroporto internazionale Rijeka (Fiume).

Omisalj